Le cause innocenti

Ferma a pagina 29. Battuti tutti i miei record di intolleranza a un libro. Non pensi l’amico lettore che questa sia una recensione: ho davvero troppo poco materiale per esprimermi. Fatto sta che non so se riuscirò a proseguire nella lettura di questa lettera, lunga quanto tutto il libro. Un monologo senza dialoghi, né descrizioni, che faccio fatica a definire
romanzo. Leggendone la presentazione, sono rimasta attratta dai temi: il disfacimento della società contemporanea, la solitudine di una generazione senza futuro, la ricerca di un ruolo in un mondo pieno di contraddizioni. Tutto molto interessante, ma è necessario saperlo raccontare e non basta la bella lingua forbita a sorreggere quello che, per quel poco che ho letto, a me sembra uno sproloquio magniloquente.

Autore: Matteo Cerami
Casa editrice: Garzanti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...