La colonna di fuoco

Terzo volume della saga di Kingsbridge: Ken Follett non delude mai. Questa volta ci porta da Kingsbridge alla corte di Elisabetta I. Ci apre le porte della corte di Francia, e alza i veli che celano gli intrighi dei nobili e le loro nefandezze. Ci trasporta in Spagna tra gli orrori della Santa Inquisizione. Ci accompagna sulle navi che solcano l’atlantico, in  compagnia di pirati e avventurieri in cerca di fortuna nelle terre del Nuovo Mondo. Una folla di personaggi indimenticabili, che coltivano ideali, seguono ambizioni, vivono amore e odio, tutto sullo sfondo storico dell’Europa del sedicesimo secolo, ricostruito con la precisione capillare di cui sempre Follett ha dato prova. Io amo molto i romanzoni di impianto classico: narrazione in terza persona, punto di vista esterno, nuclei narrativi che si alternano: il lettore lascia con nostalgia Parigi, ma dopo due pagine vuole rimanere per sempre a Londra o nelle Antille.
Le guerre di religione, la nascita del primo servizio segreto britannico, al servizio della regina vergine, sono approfondimenti di cui l’autore si serve per sostenere i valori della tolleranza e della libertà di pensiero. 1000 pagine, sostenute da una scrittura agile, ariosa, precisa. Non un momento di noia!

Autore: Ken Follett
Casa editrice: Mondadori

Un pensiero su “La colonna di fuoco

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...