Come un giovane uomo

Quinto titolo finalista Premio Strega 2018

Amici lettori, sono stati comunicati i titoli dei dodici libri finalisti del Premio Strega 2018. Vorrei avventurarmi a recensirli tutti. Diversamente dal solito, attribuirò a ciascuno una votazione da zero a dieci e relativi decimali. A fine corsa potrò proporvi il titolo che, a mio parere, meriterebbe di ottenere l’ambito premio. Accompagnatemi in questa impresa con i vostri pareri e i vostri commenti!

Il punto è un segno di interpunzione importante e delicato: usato troppo spesso può conferire al discorso un andamento singhiozzante; usato troppo poco costringe all’uso di una eccessiva ipotassi che appesantisce la comunicazione, rendendola faticosa per chi legge, che si ritrova in fondo al periodo dimentico del punto di partenza. In medio stat virtus. Carabba, ahimè, ignaro del saggio proverbio, esibisce un periodare colto, raffinato, in cui, però, ho contato solo tre punti in una intera pagina! Il romanzo si presenta come un monologo interiore, privo di temi dialogici che avrebbero potuto conferire maggiore vivacità all’andamento narrativo, fondato sui ricordi e le riflessioni dell’io narrante. L’autore è un poeta e questo, probabilmente, spiega le scelte stilistiche non convenzionali. Questa storia senza trama non è riuscita, però, a coinvolgermi, non essendo io all’altezza di tanto sfoggio di eloquenza.
Tutto comincia dalla neve: il protagonista ne ha un ricordo dagli anni dell’infanzia pieno di incanto, e, anno dopo anno, ha continuato ad aspettarla. Finchè, quando è ormai adulto, la neve arriva e imbianca Roma. Carlo non è capace di goderne appieno, e, mentre se ne rammarica, arriva la notizia che Mascia, amica e compagna di liceo, è in coma in seguito a un incidente. È questa, per Carlo, l’occasione per riflettere sulla vita e sulla morte: i suoi pensieri, i dubbi, le domande che si pone, i sensi di colpa, si avviluppano nella pagina, accompagnati dai ricordi di film visti e libri letti. Tutto molto letterario, uno squisito esercizio stilistico, molto sapiente ma poco coinvolgente.

Voto: 6

Autore: Carlo Carabba
Casa editrice: Marsilio

Un pensiero su “Come un giovane uomo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...