Come una famiglia

Una squadra giovanile di calcio può essere “come una famiglia”. Ma anche due genitori separati e il loro ragazzo, promessa del calcio, possono essere “ come una famiglia”. Ma queste famiglie vengono sconvolte da un orrendo crimine: durante una festa per celebrare la vittoria calcistica del Rivadarno, una ragazza, Aurora, viene stuprata e massacrata di botte. Accusa immediatamente del fattaccio il giovane calciatore Luca Corbo. Alla ricerca della verità sulle azioni del proprio figlio, e sul suo compito di genitore, si pone immediatamente Dario, ex giornalista e attualmente curatore di una importante fondazione artistica, di cui è proprietaria l’enigmatica Nora Beckford. La storia si snoda per oltre quattrocento pagine di cui sarebbe bastata la metà. Tra partite di pallone minuziosamente descritte, per la gioia degli appassionati e la noia dei disinteressati, calcio mercato in tutte le sue lecite e illecite dinamiche, rimpianti su matrimoni falliti, aneliti amorosi irrisolti, descrizioni di paesaggi e opere d‘arte, indagini il cui andamento è continuamente interrotto da tutto ciò di cui sopra, il lettore ha tutto il tempo per annoiarsi anelando al finale. Peccato, perché snellita di tutte queste sovrabbondanze, la storia c’è e poteva funzionare; l’idea di ricostruire le vicende rivolgendosi al figlio che non ne conosce tutti i retroscena è molto buona ma, come si comprende, l’andamento narrativo non avvince, sottraendo presa su chi legge ai personaggi, coinvolti in una storia piuttosto dispersiva.

Autore: Giampaolo Simi
Casa editrice: Sellerio

2 pensieri su “Come una famiglia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...